REGOLAMENTO ALLEVATORI
CON AFFISSO O AMATORIALI

presenti con banner pubblicitario sul Sito P.S.B.C.I. e per le cucciolate pubblicizzate di Allevatori e/o Soci  Valido dal 23/02/2014.
I soci del CLUB che volessero comparire nel nostro elenco, devono scaricare il pdf allegato,  firmarlo e rispedirlo a info.psbci@gmsil.com

Gli allevatori che vogliono apparire sul Nostro sito sono tenuti obbligatoriamente a:

1. Rispettare tassativamente quanto segue:

  • Usare per la riproduzione unicamente dei cani registrati sui Libri Genealogici ENCI/FCI, di provenienza nota (e/o di tipicità confermata da un Giudice nel corso di un’Esposizione FCI a partire dai 9 mesi di età);
  • Utilizzare soli cani RADIOGRAFATI UFFICIALMENTE da una Centrale di Lettura riconosciuta FCI per la displasia coxo-femorale (Hip Dysplasia) “H.D.” di livello A, B o C e per la displasia del gomito (Elbow Dysplasia) “E.D.” di livello 0, BL e 1;
  • Accoppiare esclusivamente i cani classificati H.D. «C» e/o E.D. «1», solo se portatori di caratteristiche morfologiche speciali e/o da rafforzare, con cani classificati H.D. «A» e/o E.D. «0»
  • Avere eseguito a tutti i soggetti il prelievo di sangue per lo stoccaggio DNA presso un Laboratorio Veterinario di Analisi biochimiche Autorizzato dall’ENCI, per questi motivi:- poter dimostrare inequivocabilmente la provenienza dei propri cuccioli (paternità/maternità);
    identificare (in un prossimo futuro…) i geni responsabili di certe variazioni morfo-funzionali (fenotipiche) di questa Razza;
    permettere ai propri cuccioli di accoppiarsi con soggetti all’Estero, dove questo Test è diventato obbligatorio.
  • Aver eseguito il prelievo per la determinazione del MDR1 per le stesse motivazioni espresse in precedenza.

2. gli incesti di 1° e di 2° (fratello/sorella – madre/figlio – padre/figlia) sono assolutamente vietati.

3. informare sulle cucciolate in arrivo per tempo, in modo da essere inseriti nell’elenco predisposto con i dati esatti di stallone e fattrice;

4. far pervenire al settore allevamento copia dei referti ufficiali delle lastre di anche e gomiti, DNA, MDR1 dei propri soggetti adibiti alla riproduzione;

5. tesserare al club i nuovi proprietari dei propri cuccioli, mettendoli a conoscenza che trattasi di tessera ENCI a tutti gli effetti (sconti per iscrizione mostre, ricevimento gratuito della rivista ENCI, etc.).Sarà compito dell’allevatore far pervenire le schede di iscrizione debitamente compilate e corredate dal pagamento.
In caso di cuccioli ceduti all’estero, il tesseramento non è richiesto, ma sarà necessario fornire al club copia del contratto di cessione.

6. consegnare i cuccioli dopo il 60 giorno, sverminati, microchippati, vaccinati e in buono stato.

7. consegnare ai nuovi proprietari dei cuccioli la seguente documentazione dei genitori:

  •     fotocopia pedigree;
  •     fotocopia esito lastre ufficiali HD ed ED;
  •     DNA;
  •     MDR1;
  •     Libretto sanitario;
  •     Passaggio ASL;
  •     Puppy Kit.

8. informare i proprietari su come accudire il cucciolo:

  • Tipo e quantitativo di cibo da somministrare fino all’anno di età;
    Attività che può svolgere fino all’anno di età;
  • Consigliare una prima visita veterinaria entro la prima settimana per eventuale sverminazione e per pianificazione vaccini, raccomandando il rispetto delle date.
  • Sarebbe altresì opportuno che l’allevatore scrupoloso mantenesse un contatto con i nuovi proprietari per verificare il corretto sviluppo del cucciolo ricordando loro l’aumento del cibo, i vaccini, gli antiparassitari, la protezione per la filaria etc. almeno fino all’età di un anno.

9. Sono tenuti obbligatoriamente a non:

  •  apporre loghi (FCI/ENCI/…) non corrispondenti a verità su banner/ pubblicità/ siti di vendita.
  • dare notizie non veritiere sulla qualità dei loro soggetti (alte genealogie, lastre, mostre, campionati).
  • omettere di informare in modo corretto e veritiero i futuri proprietari del cucciolo in caso di eventuali patologie riscontrate nei genitori e che potrebbero far parte del bagaglio genetico.

Nel caso in cui tali direttive non siano rispettate, i banner sul sito PSBCI verranno rimossi, dato che PSBCI non può farsi garante di allevatori che non si comportino correttamente secondo quanto approvato e stabilito.

Vi invitiamo a far presente ai nuovi proprietari che il settore allevamento è a disposizione per qualsiasi dubbio o necessità.

Giuliana Praderio 0331204292 –  3475856021

Quanto sopra allo scopo di essere da esempio ai Ns. associati attuali e futuri, dimostrando loro che gli allevatori presenti sul sito P.S.B.C.I. sono in primis quelli che tengono, non solo a parole, al bene e alla salute del Pastore Svizzero Bianco.